Provincia Lavoro Cerco Lavoro Come Diventare Biologo Nutrizionista

Come Diventare Biologo Nutrizionista



La professione di biologo nutrizionista rappresenta il maggiore sbocco professionale a seguito della laurea in biologia.

Il biologo nutrizionista esegue una valutazione a seconda dei diversi soggetti, dei nutrienti di cui necessitano, al fine di elaborare per loro un regime alimentare personalizzato e mirato.

Ma come si diventa biologo nutrizionista e quali sono i percorsi scolastici da intraprendere, integrati ai requisiti fondamentali?

In questa guida ci occuperemo di analizzare nel dettaglio il corretto percorso da intraprendere per diventare biologi nutrizionisti.

 

REQUISITI FONDAMENTALI PER DIVENTARE BIOLOGO NUTRIZIONISTA

Il biologo nutrizionista dovrà intraprendere un percorso di studi universitario per il conseguimento della laurea specifica. La laurea in biologia si snoda in un percorso triennale a cui possono essere aggiunti ulteriori anni di studio a seconda della specializzazione scelta.

Le materie fondamentali di questo indirizzo si concentrano sulla biologia, chimica, matematica, genetica, mentre al termine del terzo anno dovrà essere presentata e discussa la tesi di laurea.

Durante la scelta accademica sarà importante tenere a mente tutte le rispettive differenze fra un biologo nutrizionista e la figura del dietologo nutrizionista, ampiamente diverse fra loro. Il biologo nutrizionista possiede infatti le capacità per elaborare profili nutrizionali personalizzati, suggerendo eventuali integratori, creando diete ottimali anche per mense e fasce di categorie specifiche, promuovendo soprattutto uno stile di vita alimentare sano.

Questa figura professionale si occuperà di:



  • Aiutare il soggetto, o i soggetti, a comprendere gli errori alimentari commessi.
  • Guidare il soggetto, o i soggetti, verso un adeguato stile di vita alimentare.
  • Migliorare lo stato di salute dei propri pazienti attraverso il regime alimentare.
  • Offrire un sostegno psicologico indirizzato verso il nuovo regime alimentare da intraprendere.
  • Creare uno specifico percorso nutrizionale attraverso un regime alimentare personalizzato e adattato in base alle singole esigenze.
  • Offrire un supporto durante e in seguito il regime alimentare, per un corretto mantenimento.

Generalmente il percorso di laurea per diventare biologo nutrizionista è a numero chiuso, per il quale si dovrà sostenere un test di ingresso, preparandosi sui libri appositi con costanza e dedizione.

La specializzazione non risulta necessaria al fine di intraprendere una carriera come biologo nutrizionista, ma volendo proseguire gli studi si potrà optare per l’indirizzo di Scienze dell’Alimentazione.

Per diventare a tutti gli effetti un biologo nutrizionista, oltre al superamento dell’esame di stato, dovrà essere effettuata la registrazione presso l’Albo professionale dei biologi nutrizionisti.

Il biologo nutrizionista dovrà quindi possedere una conoscenza approfondita dei vari alimenti e dei suoi nutrienti, nonché delle modificazioni degli stessi in seguito ai diversi processi tecnologici, le tecniche di misura degli indici corporei, il metabolismo energetico, le malnutrizioni dovute agli eccessi o alle carenze alimentari, conoscere l’influenza degli alimenti sul benessere e sulla prevenzione dalle malattie, le tematiche relative alle politiche alimentari a livello nazionale e internazionale.

 

PERCORSO LAVORATIVO DEL BIOLOGO NUTRIZIONISTA

Il biologo nutrizionista può svolgere il proprio mestiere sia come libero professionista che come dipendente e senza la presenza di un medico per il rilascio dei regimi dietetici personalizzati. Tale figura professionale non potrà prescrivere farmaci e analisi specifiche che resteranno di competenza medica.

La retribuzione del biologo nutrizionista varierà a seconda della propria clientela o dello stipendio pattuito come collaboratore esterno o lavoratore dipendente.