Home Cerco Lavoro Come Diventare Poliziotto

Come Diventare Poliziotto



Se il vostro sogno è quello di diventare un agente di Polizia di Stato questa guida farà sicuramente al caso vostro, aiutandovi a capire quali requisiti che dovrete possedere per poter accedere ai relativi concorsi pubblici.

La figura del Poliziotto si occupa principalmente di garantire l’ordine pubblico e la sicurezza, operando in diversi settori, tra cui:

  • 113 volanti;
  • Polizia marittima;
  • Polizia ferroviaria;
  • Polizia stradale;
  • Polizia reparto mobile;
  • Polizia NOCS, reparto speciale per le operazioni ad alto rischio.

Fino all’anno 2005 era possibile presentare la domanda di ammissione al corpo di Polizia attraverso il servizio militare di leva, odiernamente non più obbligatorio. Tale modalità risulta oggi sempre più rara di fatti. Come si accede al concorso per entrare in Polizia?

 

COME DIVENTARE AGENTE DI POLIZIA

Per diventare un agente di Polizia è necessario iscriversi e vincere un concorso pubblico, disponibile e aggiornato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, ed essere in possesso dei requisiti obbligatori per accedervi. Sarà indispensabile aver prestato volontariamente servizio volontario della durata di almeno un anno, presso una delle forze armate della marina, dell’areonautica, oppure dell’esercito. In seguito al servizio volontario in ferma prefissata (denominato VFP1, per il quale trovare il bando anche online quando disponibile), sarà dunque possibile accedere al bando pubblico presentando i giusti requisiti.

 

REQUISITI ESSENZIALI PER ACCEDERE AL BANDO PUBBLICO PER DIVENTARE AGENTE DI POLIZIA

Per poter aspirare ad una carriera in Polizia sarà necessario possedere i seguenti requisiti fondamentali:



  • rientare in una fascia di età fra i 18 e i 30 anni;
  • possedere il diploma di scuola secondaria di primo grado, ovvero la licenza media;
  • essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • possedere l’idoneità fisica;
  • possedere l’idoneità attitudinale al lavoro di poliziotto;
  • possedere l’idoneità psichica;
  • dichiarazone volontari VFP1 di almeno un anno, oppure VFP4 (4 anni), in una delle forze armate tra marina, areonautica, esercito;
  • non essere stati precedentemente espulsi dalle forze armate, né destituiti dai pubblici uffici;
  • non essere stati destitutiti dall’impiego per continui inadempimenti;
  • non possedere condanne penali.

 

IL BANDO PUBBLICO

Il bando pubblico per diventare agente di Polizia di Stato prevede una serie di domande multiple di cultura generalizzata, nonché la conoscenza di almeno una lingua straniera fra inglese, tedesco e francese, affiancata a competenze informatiche basilari. Il risultato del test dovrà contenere almeno 6 risposte positive su 10 domande totali, mentre in seguito saranno affrontati alcuni test psico-fisici atti a stabilire l’idoneità del soggetto. In base a i riscontri positivi anche di questi ultimi esami si verrà quindi nominati allievi agenti di Polizia di Stato, ma non è finita qui.

I nuovi allievi dovranno obbligatoriamente frequentare un corso semestrale presso una scuola di Polizia, per essere nominati agenti di Polizia in prova. Trascorsi ulteriori sei mesi si riceverà la nomina di agenti di Polizia a tutti gli effetti, con il trasferimento in un’altra sede fuori dalla propria regione e la possibilità di salire di grado durante il proprio servizio, partecipendo a concorsi interni.