Come Diventare Criminologo, Percorso di Studi, Dove Lavorare, Quanto Guadagna

Come Diventare Criminologo, Percorso di Studi, Dove Lavorare, Quanto Guadagna


La vostra ambizione professionale è quella di combattere attivamente il crimine e di risovere casi al fine di assicurare i colpevoli alla giustizia?

Se la vostra risposta è si la professione di criminologo potrebbe fare al caso vostro. Ampiamente utilizzata per le serie televisive di riferimento degli utilimi tempi, la professione di criminologo richiede una grande preparazione alle spalle e un percorso di studi specifico che andremo insieme a scoprire.

Percorso di Studi

Il percorso universitario per diventare criminologo è strettamente correlato agli indirizzi scientifici-giuridici in quanto, tale figura professionale, dovrà svolgere un ruolo di analizzazione e studio dei fenomeni criminali sostenute da metodologie di base. In Italia non esiste ancora un albo specifico riconosciuto, ragion per cui si dovrà scegliere fra vari indirizzi di percorsi universitari, tra cui:

  • Medicina
  • Psicologia
  • Sociologia
  • Giurisprudenza

Per quanto riguarda gli indirizzi di medicina, psicologia e sociologia sono previsti di norma alcuni esami incentrati sulla criminologia, ma ciò che consente al criminologo di acquisire i requisiti fondamentali alla pratica della professione sono le formazioni post-laurea di specializzazione.

Specializzazione in Criminologia

Il territorio nazionale e internazionale offre validi indirizzi di specializzazione in criminologia all’interno del percorso in seguito alla laurea. I requisiti di specializzazione risulteranno essenziali per una possibile carriera da criminologo, andando ad arricchire quello che sarà il proprio curriculum formativo. Gli indirizzi di specializzazione andranno valutati attentamente, mentre tra i più indicati si trovano:

  • Psicologia Criminologica/Psicologia Forense (per i laureati provenienti da Psicologia).
  • Medicina Legale o Psichiatria (per i laureati provenienti da Medicina).
  • Scienze Criminologie/Criminologia/Scienze Investigative (per i laureati provenienti da Sociologia).

Dove Lavorare

Il criminologo potrà essere iserito in due ambiti precisi all’interno del sistema forense-giudiziario o nell’ambito della ricerca scientifica, a loro volta all’interno di ambiti a ricoprire le seguenti figure professionali:



  • membro esperto nei Tribunali per i minorenni o presso i Tribunali di sorveglianza;
  • per la magistratura (per l’osservazione e il trattamento all’interno delle istituzioni carcerarie);
  • per la difesa (in progetti divulgativi di prevenzione e informazione);
  • consulente per la parte civile (sotto l’espressa nomina da parte delle famiglie delle vittime).

In alternativa sarà possibile lavorare all’interno della Polizia scientifica ma il percorso di studi per accedervi dovrà prevedere una laurea e una specializzazione in Chimica o Biologia, la partecipazione ai relativi concorsi di Stato per il corpo della Polizia e la domanda relativa all’ammissione al reparto scientifico.

Durante il corso degli ultimi anni, in correlazione ai molteplici attacchi terroristici, gli indirizzi di specializzazione hanno integrato materie quali la politica e la storia dei paesi islamici, al fine di formare criminologi esperti in tale ramifacazione. La presenza del criminologo può inoltre essere richiesta all’interno delle strutture private e di Polizia per la prevenzione e la repressione del crimine informatico. In questo caso il bagaglio di conoscenze professionali dovrà essere correlato al settore informatico.

Quanto Guadagna

Ogni sezione in cui andrà ad operare il criminologo sarà retribuita in modo differente, ma trattandosi di una categoria di liberi professionisti i profitti saranno direttamente proporzionati al lavoro svolto, dalle capacità professionali e dai casi. Diversamente i criminologi impiegati presso gli organi di Polizia percepiranno uno diverso dal libero professionista.

Indicativamente gli stipendi annui dei criminologi variano da un minimo di 29 mila dollari ad un massimo di 71 mila dollari, a seconda del settore di impiego, questo in proporzione ai profitti stipendiali americani.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi