Provincia Lavoro Cerco Lavoro Come Diventare PM, Pubblico Ministero

Come Diventare PM, Pubblico Ministero



Diventare PM, ossia un Pubblico Ministero, risulta tutt’altro che semplice, poiché per giungere all’abilitazione dell’esercizio occorreranno impegno, dedizione, studi, costanza e una grande motivazione personale e innata.

Il rispetto della legge è alla base di una società, proprio come è fortemente improntate nella professione del Pubblico Ministero. Questo tipo di rispetto della legalità permette e favorisce il vivere civile di una Nazione, così come di una popolazione, al fine di trasmettere e promuovere meccanismi solidi di civiltà e serenità cittadina e sociale. Al fine di garantire il rispetto dei diritti penali e della legge sono sorti diversi organi di istituzione legati a figure professionali quali avvocati, magistrati e quella del Pubblico Ministero designato dallo Stato.

Attraverso questa guida ci occuperemo di riportare i percorsi di studio e i requisiti fondamentali che si dovranno possedere per diventare un Pubblico Ministero.

 

FUNZIONI DEL PUBBLICO MINISTERO: COSA FA E DI COSA SI OCCUPA

La Procura della Repubblica italiana regolamenta gli uffici del Ministero presso i Tribunali ordinari, quelli minorenni e quelli militari. Le attività del PM si trovano descritte all’interno dall’art.73 del R.D. 30 gennaio 1941, n. 12, descrivendo compiti e mansioni quali la repressione dei reati, l’esecuzione dei giudicati, la tutela dei diritti dello Stato, degli incapaci, delle persone giuridiche, la sorveglianza delle leggi. La sua mansione fondamentale è dunque quella di svolgere una funzione precedente al processo, operando in settori diversi in base alle competenze territoriali.

 



REQUISITI FONDAMENTALI PER DIVENTARE PUBBLICO MINISTERO

Per poter aspirare ad una carriera come Pubblico Ministero occorrerà iscriversi all’università scegliendo la facoltà specifica di giurisprudenza, superando in seguito l’esame da Uditore Giudiziario e svolgendo il biennio di praticantato. In alternativa al tirocinio si potrà frequentare un indirizzo di specializzazione.

 

PUBLLICO MINISTERO E PRINCIPALI ATTIVITA’

Il Pubblico Ministero opererà quindi all’interno di uffici preposti o nelle sedi di Tribunale. Il suo ruolo principale sarà quello di vagliare le richieste provenienti da privati cittadini o dalle forze dell’ordine, verificando l’ipotesi di reato collegata ad una o più soggetti. Per eseguire le sue mansioni dovrà avvalersi di interrogatori approfonditi, raccolta di prove, valutando il tutto prima di richiedere un processo al Giudice che si occuperà della questione.

Allo stesso modo il PM potrà rivolgersi alla figura del Giudice per richiedere l’archiviazione di un caso, per una proroga sulle tempistiche di indagine. Il PM collaborerà al fianco delle diverse forze di polizia, finanza, carabinieri, con il compito di arrestare gli stessi eventuali sospettati presenti nel registro degli indagati.

Il mestiere di Pubblico Ministero comporta quindi grandi responsabilità e richiederà una condotta morale seria, un carattere deciso, il totale godimento dei diritti civili e politici, avere una condotta incensurabile, la capacità di gestire situazioni difficili e stressanti, avendo a che fare con presunti colpevoli oggetto di indagini. Per questo motivo svolgere questo mestiere può risultare anche pericoloso a seconda dei reati commessi sui quali si dovrà indagare, come nei casi di omicidio.

Il Pubblico Ministero percepirà un fisso ben retribuito, correlato soprattutto al grado di responsabilità e rischio, all’esposizione in prima persona e alle decisioni che dovrà essere conscio di assumersi.




Come Diventare PM, Pubblico Ministero ultima modifica: 2017-10-19T10:00:23+00:00 da redazione