Come Diventare Sindaco, Requisiti e Cosa Deve Fare

Come Diventare Sindaco, Requisiti e Cosa Deve Fare


La figura professionale del sindaco rappresenta un punto di riferimento per un’intera comunità, eletto dai cittadini stessi al fine di migliorare le condizioni del proprio territorio e dei servizi.

Per aspirare ad una possibile elezione non si dovranno seguire corsi o bandi specifici, come non esistono indirizzi scolastici o universitari per la formazione. Tuttavia occorrerà una buona cultura di base generale per adempiere alle mansioni che la figura di un sindaco richiederà.

L’elezione avverrà dunque in seguito al voto dei cittadini che decreteranno la propria preferenza in base ai diversi programmi proposti dai candidati alla carica. Attraverso questo articolo guida cercheremo di analizzare e riportare tutti i diversi passaggi per diventare sindaco di una città.

Requisiti

Tra i requisiti fondamentali spiccano prima di tutto una forte passione per il mondo della politica e la presenza all’interno del consiglio comunale.

Concorrendo alla nomina di sindaco all’interno delle varie liste si dovrà attendere l’esito di voto che potrà snodarsi in due mandati differenti. In caso di maggioranza assoluta sarà eletto immediatamente il nuovo sindaco, mentre in presenza contraria si dovrà ricorrere ad un ballottaggio che avrà luogo entro le due domeniche successive dalla prima votazione.

Ogni candidato che propone la propria nomina a sindaco dovrà fare parte di una lista di consiglieri comunali, con l’assegnazione di due seggi su tre in caso di elezione. Le campagne elettorali previste per raccogliere consensi pubblici potranno essere svolte fino ad un massimo di 24 ore precedenti alle chiamate elettorali. Per ogni campagna di propaganda sarà quindi ammessa la distribuzione di volantini, manifesti, organizzazioni pubbliche in piazze.

I vari programmi saranno decisivi e fondamentali per aspirare alla nomina di sindaco e serviranno inoltre ad illustrare tutte le reali intenzioni, le migliorie che si intenderanno apportare, le proposte innovative, e molto altro, correlate possibilmente da progetti concreti e realizzabili. I cittadini che eleggono il sindaco del proprio territorio risultano ormai diffidenti da tali campagne di propaganda poiché è sempre più frequente non mantenere quanto proposto, mirando esclusivamente ad un interesse personale in vista di un possibile salto di carriera.

Il sindaco eletto avrà di conseguenza la facoltà di scegliere uno dei segretari comunali per il corretto svolgimento dell’iter burocratico al fine di accertare legalità e correttezza delle amministrazioni comunali.

Tra i requisiti morali spiccheranno invece una buona dote di relazione con il pubblico dei privati cittadini, a serietà di mantenere le promesse che hanno permesso la proprio elezione e la fiducia in qualità di sindaco, il rispetto delle varie norme, una condotta il più possibile incontestabile.

Funzioni del Sindaco, cosa deve fare

Come stabilito dall’ordinamento italiano il sindaco ricopre il ruolo di un organo monocratico a capo del governo di un dato comune, considerato inoltre come il primo dei cittadini.

Le sue funzioni comprenderanno:

  • Gestione dell’amministrazione comunale.
  • Gestione delle ordinanze contingentatili e urgenti (emergenze sanitarie, igieniche, in situazioni di calamità naturale).
  • Sovrintendenza all’espletamento delle funzioni statali e regionali correlate al comune.
  • Ufficiale di Stato Civile.
  • Vigilanza ordine e sicurezza pubblica.

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi