Provincia Lavoro Cerco Lavoro Come Funzionano i Corsi di Formazione Riconosciuti per Diventare OSS

Come Funzionano i Corsi di Formazione Riconosciuti per Diventare OSS



Ad oggi sono in tante le persone, giovani e non più giovanissimi, che sono alla ricerca di un posto di lavoro sicuro. Iniziare a lavorare come OSS, cioè come Operatore Socio Sanitario, permetterà, oltre che ad impegnarsi nel sociale, ad intraprendere una carriera lavorativa che ci farà sentire realizzati.

 

Cosa fa un Operatore Socio Sanitario

Gli OSS lavorano sia nelle strutture pubbliche che nelle strutture private e si occupano di integrare quello che è il lavoro degli infermieri. Nello specifico, un OSS va ad assistere tutte quelle persone che non riescono ad essere autosufficienti.

 

Come Diventare Operatore Socio Sanitario

Per diventare OSS sarà necessario frequentare un corso presso un Centro di Formazione convenzionato. Presso il centro sarà possibile ritirare un bando di iscrizione dove vanno annotati tutti i requisiti richiesti per avviare la propria carriera lavorativa in questo settore.

Qualora si fosse in possesso di tutti i requisiti richiesti dal bando, sarà possibile procedere alla compilazione dello stesso per poi consegnarlo al Centro di Formazione. Non appena inizierà il corso tutti gli interessati verranno contattati per via telefonica. Tra i requisiti sempre richiesti vi sarà quello di aver già conseguito il diploma di scuola media e quello di aver già compiuto, al momento in cui si presenta la domanda di iscrizione al corso, almeno diciassette anni.

Tra le varie Associazioni che si occupano della formazione professionale degli Operatori Socio Sanitari vogliamo ricordare Ares, Associazione Ricerca e Sviluppo, consultabile al sito https://www.infoares.it/ che ha già erogato più di cento corsi OSS e 50 corsi OSSS.

 

Come Funzionano i Corsi

I corsi si dividono in due parti, una parte teorica ed una parte pratica. Per quello che riguarda la parte teorica, il corso di studio verrà svolto in aula. Gli interessati dovranno studiare tutto quello che riguarda l’assistenza di base.



Successivamente il percorso di studi verrà integrato con la pratica e si dovrà quindi procedere con il tirocinio. Durante il periodo di tirocinio l’operatore inizierà ad affiancare gli infermieri in tutti quei reparti dove è prevista la presenza del tutor. Il tutor avrà il compito di aiutare il nuovo operatore insegnandogli tutti i compiti principali e valutando se questo è davvero il lavoro adatto per il candidato.

Durante il periodo di tirocinio verranno consegnate le divise per poter lavorare in maniera adeguata e corretta tra i vari reparti della struttura. Le ore di servizio prestate saranno conteggiate in quanto richieste e previste dal periodo del tirocinio.

Il candidato potrà, in alternativa, decidere di frequentare un corso integrativo. Anche in questo caso è prevista la frequenza di un determinato numero di ore di lezione per la parte teorica ed un determinato numero di ore di lavoro da tirocinante. Una volta terminato il corso integrativo il candidato dovrà poi sostenere un esame per ottenere il brevetto professionale. Questo esame è suddiviso in tre diverse prove che riguardano un esame orale, uno scritto ed un esame pratico.

 

Trovare Lavoro dopo il Corso di Formazione

Trovare lavoro dopo aver conseguito il diploma di OSS non sarà molto complicato. Esistono diverse cooperative che lavorano in questo settore e sono continuamente alla ricerca di nuovo personale per ampliare il proprio organico. Molte di queste lavorano in convenzione con il Comune e qui sarà ancora più semplice riuscire a trovare un posto di lavoro. In questi casi infatti, i costi da parte dell’azienda sono minimi in quanto una parte della spesa viene sostenuta dalle famiglie dei parenti degenti ed un’altra parte dal Comune.




Come Funzionano i Corsi di Formazione Riconosciuti per Diventare OSS ultima modifica: 2018-03-26T16:53:14+00:00 da redazione