Provincia Lavoro Cerco Lavoro Come Lavorare in Radio

Come Lavorare in Radio



Il lavoro in radio accumuna il sogno di moltissime persone che hanno da sempre intravisto tale mezzo non soltanto come uno strumento atto alla riproduzione della musica, ma anche come una fonte di notizie, di interviste, curiosità, di interazioni con i propri ascoltatori e di compagnia soprattutto durante i viaggi in auto.

Lavorare all’interno di un’emittente radiofonica offre la possibilità di interagire con le persone rimanendo in contatto con loro anche in assenza di uno scambio visivo tra le parti. Il mondo della radio, nel corso della storia, si è perfettamente integrato alle generazioni più tecnologiche resistendo all’arrivo della televisione e dei servizi online.

Ad oggi è di fatti possibile ascoltare le diverse emittenti radiofoniche non soltanto attraverso i classici dispositivi per auto, casa o ufficio, ma anche tramite applicazione smartphone e tablet e tramite i servizi di streaming in diretta online. Alcune delle radio più famose si trovano inoltre inserite all’interno del mondo televisivo con canali ad esse interamente dedicati, aggiornate in tempo reale grazie anche alla gestione delle pagine ufficiali disponibili sui vari social network.

All’interno di un’emittente radiofonica è inoltre possibile incontrare diversi personaggi appartenenti sia al mondo dello spettacolo che al mondo musicale, dal panorama politico a quello letterario a seconda delle diverse interviste programmate all’interno della scaletta. Ma quali sono i requisiti fondamentali per proporre la propria candidatura all’interno di una radio? Attraverso questo articolo ci occuperemo di approfondire ogni aspetto legato al lavoro delle emittenti radiofoniche, soffermandoci sui punti principali e sulle relative competenze di cui si dovrà risultare in possesso.



 

Requisiti fondamentali e competenze per Lavorare in Radio

Moltissimi conduttori radiofonici hanno raggiunto la fama grazie alle radioemittenti famose, approdando successivamente anche all’interno del mondo televisivo. Ma quali sono i requisiti essenziali che ogni aspirante conduttore radiofonico dovrebbe avere? Innanzitutto si richiederanno spiccate doti relazionali, velocità di lettura e padronanza della lingua, oltre ad una voce in grado di risultare piacente per il pubblico ascoltatore, al carisma e alla preparazione tecnica.

I conduttori radiofonici devono essere in grado di fronteggiare possibili botte e risposte soprattutto all’interno delle interviste non programmate con i propri ascoltatori, mostrando schiettezza e professionalità allo stesso tempo. All’inizio della propria esperienza sarà preferibile puntare alle emittenti radiofoniche più piccole, presenti all’interno della propria città, dove poter acquisire l’esperienza necessaria per avanzare di posizione con il passare del tempo.

Altrettanto fondamentale risulterà valutare con attenzione il programma sul quale si basa l’emittente selezionata poiché diverse stazioni radio si occupano generalmente di settori specifici oppure più generalizzati. In presenza di esperienze maturate a riguardo di particolari settori, ad esempio quelli sportivi, si potrà puntare alla candidatura presso un’emittente incentrata sull’argomento.

Come per qualsiasi altro lavoro si dovrà redigere un curriculum personale correlato da tutte le esperienze lavorative precedenti e dalle competenze maturate, nonché dagli studi conseguiti, optando per una consegna a mano direttamente all’interno di un’emittente radiofonica dove poter parlare direttamente con il personale addetto.

Precedenti esperienze all’interno del mondo teatrale risulteranno particolarmente apprezzate a riguardo della spigliatezza necessaria all’interno di questa professione.




Come Lavorare in Radio ultima modifica: 2018-05-07T19:28:10+00:00 da redazione