Provincia Lavoro Cerco Lavoro Come Prendere il Patentino di Saldatore

Come Prendere il Patentino di Saldatore



Nonostante l’odierna crisi economica che ha posto in ginocchio diversi settori professionali all’interno del mondo del lavoro alcuni mestieri continuano ad essere ampiamente ricercati, fra questi la figura del saldatore.

Proprio per tale motivazione potrebbe rivelarsi utile procedere all’iter da seguire al fine di ottenere il patentino apposito previsto per il riconoscimento di tale figura professionale. Il saldatore è una figura professionale specializzata nelle tecniche di fusione dei vari materiali tramite la fusione del calore e l’impiego di strumentazioni specifiche come il cannello di saldatura, denominato anche elettrodo.

Il mestiere del saldatore risulta a tutti gli effetti un lavoro pericoloso se svolto senza le dovute conoscenze di base e il rispetto delle norme di sicurezza, richiedendo per ciò un’adeguata formazione professionale prevista dal rilascio dello specifico patentino.

Tutti gli aspiranti saldatori dovranno quindi passare attraverso un processo di formazione professionale finalizzato al raggiungimento dell’esperienza lavorativa necessaria e all’ottenimento dell’abilitazione tramite il patentino da saldatore senza il quale non si potrà presentare domanda di assunzione in questo campo.

Attraverso questo specifico articolo guida ci occuperemo di approfondire tutti gli aspetti legati al mestiere del saldatore, soffermandoci in particolar modo sull’iter necessario per il conseguimento del patentino richiesto.

 

Quali sono i Requisiti per poter Prendere il Patentino di Saldatore

Tra i requisiti fondamentali previsti per la figura professionale del saldatore si dovranno possedere capacità tecniche e il relativo patentino di abilitazione al lavoro. Scegliendo di intraprendere il mestiere di saldatore ancora in età scolastica sarà possibile iscriversi presso istituti tecnici dove incrementare un livello pratico e teorico fondamentale per il futuro della vita professionale, semplificando il percorso successivo per l’ottenimento del patentino specifico.



L’opzione migliore per ottenere il patentino da saldatore, specializzato in una particolare tipologia di saldatura, è rappresentata dalla certificazione europea.

All’interno del mestiere da saldatore esistono diverse tipologie di fusione dei materiali per mezzo del calore, ma partendo dalle basi sarà più semplice cercare di ottenere una specializzazione in un paio di saldature per incrementare il proprio avanzamento professionale con il trascorrere del tempo piuttosto che cimentarsi in più pratiche alla volta.

Gli istituti che provvederanno al rilascio del patentino da saldatore dovranno prevedere all’interno dello specifico percorso sia lezioni pratiche che teoriche al fine di garantire ai futuri saldatori le adeguate conoscenze di base che dovranno possedere per accedere successivamente al mondo del lavoro.

Al termine del percorso teorico si dovrà sostenere anche una prova pratica di apprendimento nei confronti della tipologia di saldatura scelta. Tale prova finale si svolgerà generalmente in tre fasi comprendenti una saldatura su piastra oppure tubo in presenza dell’istruttore, le prove da eseguire sulla saldatura stessa comprese quelle distruttive da test e per ultima fase il rilascio del patentino in seguito alla corretta esecuzione delle prove precedenti.

Il patentino da saldatore avrà una durata totale pari a due anni dopodiché, per continuare a svolgere la professione, si renderà necessario ripetere l’esame al fine di poter attestare il proprio curriculum vitae da presentare alle aziende in fase di candidatura.




Come Prendere il Patentino di Saldatore ultima modifica: 2018-06-15T11:30:19+00:00 da redazione