Dimissioni Online Inps, guida, istruzioni, procedura da seguire

Dimissioni Online Inps, guida, istruzioni, procedura da seguire


Fino a quando non sono state introdotte la Legge Fornero e il Job’s Act, molto spesso, al momento dell’assunzione veniva richiesto di consegnare una lettera di dimissioni spontanee, ovvero si applicava una pratica conosciuta con il nome di Dimissioni in Bianco.

Oggigiorno, grazie ai due decreti citati sopra, è diventato possibile ostacolare il fenomeno (tra l’altro scorretto) delle Dimissioni in Bianco, in quanto per interrompere il rapporto di lavoro bisogna inviare la lettera per via telematica, ovvero dare le Dimissioni Online Inps. Ma qual è la procedura da seguire? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Guida

Prima del 2009 per rassegnare le proprie dimissioni bastava presentare la domanda in formato cartaceo, il quale è poi stato soppiantato dall’email certificata (PEC) e, dal 21 Marzo 2016 è stato introdotto un ulteriore documento che consente al lavoratore di poter:

  • Consegnare spontaneamente le proprie dimissioni
  • Attuare la risoluzione contestuale
  • Ritirare le dimissioni, ovvero si posso revocare anche se sono già state consegnate

Questo vuol dire che a partire dal 21 Marzo 2016 il lavoratore non può più dimettersi presentando la domanda in formato cartaceo, in quanto queste possono essere consegnate solo ed esclusivamente online, ovvero è necessario collegarsi all’apposito sito Governativo.

Procedura da Seguire

Tutti i dipendenti che hanno un contratto di lavoro subordinato sono obbligati, per Legge, a rassegnare le proprie dimissioni compilando l’apposito modulo per redigere il quale, volendo, si ci può anche avvalere dell’aiuto di personale qualificato come ad esempio:

  • Le Commissioni di Certificazione
  • Il CAF
  • I Consulenti del lavoro
  • I Patronati
  • I Sindacati

I quali, attraverso un’apposita delega ufficializzano la validità del Modulo di Dimissioni, in quanto agiscono per conto e in nome del soggetto terzo (in questo caso il lavoratore) che ha incaricato uno di questi enti.



Al di là di chi si occupi della sua compilazione, il Modulo di Dimissioni deve essere comunque redatto seguendo una specifica procedura, ovvero è necessario che il lavoratore sia in possesso di:

  • Codice Pin Inps Dispositivo
  • Credenziali SPID (l’alternativa al Pin)

Istruzioni

Tutte e due queste credenziali, nel caso in cui ovviamente non si posseggano, possono essere richieste all’Inps che con l’ausilio dell’Identity Provider (gestore d’identità) fornirà il codice Pin oppure le Credenziali SPID. A questo punto, sarà sufficiente seguire questa procedura:

  • Cercare la propria posizione lavorativa, se si è stati assunti prima del 2008 bisogna assolutamente specificare la data esatta della stipula del contratto
  • Indicare con quale tipologia di contratto si è stati assunti
  • Indicare tutti i dati del proprio datore di lavoro

Dopodiché, si accederà alla cosiddetta sezione Wizard, o più precisamente un sistema che consente di poter scegliere tra tre diverse soluzioni, ovvero:

  • Dimissioni
  • Risoluzione consensuale, che si attuata se scade il periodo massimo per poter revocare le proprie dimissioni, quindi la domanda decade e si procede a trovare un accordo
  • Ritiro (o se si preferisce revoca) delle dimissioni che può essere fatto solo entro il settimo giorno da cui queste sono state presentate

Sia nel caso in cui il dipendente non si presentasse sul luogo di lavoro senza prima aver consegnato la lettera di dimissioni, sia se lo stesso datore di lavoro dovesse alterare il documento ricevuto per via telematica, è prevista l’applicazione di una sanzione da 5.000 a 30.000 euro.



Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi